Main Content

Vittorio Veneto nella Rete Città della Cultura

Image

 

Il Comune di Vittorio Veneto ha aderito alla Rete delle Città della Cultura.

 

Info su:  Lucca Beni Culturali

 

  VITTORIO VENETO CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2018

Nel 2018 i riflettori della storia si accenderanno su Vittorio Veneto. Una città che ha vissuto da protagonista gli ultimi attimi della Prima Guerra Mondiale, una città che ha ricucito ferite e conflitti attraverso un percorso culturale vivo e partecipato, educando le nuove generazioni all’apertura culturale e all’accoglienza. La storia quindi diventa elemento per riflettere e superare i conflitti; la cultura mezzo che unisce e integra le diversità urbanistiche, culturali, sociali e geografiche. Vittorio Veneto dunque Capitale della storia e simbolo del superamento delle diversità.

La ricorrenza storica rappresenta una occasione unica per dar vita ad un percorso di rilancio culturale del territorio pedemontano non solo finalizzato all’incremento dell’attrattività turistica, con particolare riferimento al turismo straniero, ma anche alla sperimentazione, come un vero e proprio HUB territoriale, modello di governance e di partecipazione pubblica trasversali.
Ecco quindi che la città di Vittorio Veneto, con il sostegno e l’attiva partecipazione di tutto il territorio regionale e con un percorso partecipato attivato in occasione di questa candidatura a Capitale della Cultura 2018, "alza il volume".

  • in senso "fisico e spaziale", allargando il proprio raggio d’azione: Vittorio per l’Italia, Vittorio per l’Europa, Vittorio per il Mondo, creando un'offerta che proponga il territorio vittoriese e non solo la città (quindi anche il volume locale)
  • in senso "qualitativo", migliorando la propria offerta culturale, diversificandola (management, livello artistico, accessibilità, etc.)
  • in senso "visivo ed uditivo", amplificando la propria voce, il proprio messaggio culturale (marketing, nuovo "branding", nuovi target di turisti e visitatori, etc.)

La riflessione critica alla base della presente candidatura ha portato quindi la Città a fondare il suo rilancio culturale su un interessante paradosso: affrancare Vittorio Veneto dalla Grande Guerra proprio nell’anno in cui si celebra il suo centenario!
 

 

Venerdì 21 ottobre 2016, ore 11.00, Aula Civica del Museo della Battaglia

Presentazione del dossier di candidatura di Vittorio Veneto a Capitale Italiana della Cultura 2018 a cura del Presidente Onorario Tiziano Treu.

Vittorio aumenta volume

  ADERITE ALLA CANDIDATURA!

 

AVVISO

 

QUALI INFORMAZIONI INVIARE?

Il Comune di Vittorio Veneto intende promuovere attraverso un percorso partecipato la condivisione di idee e l'elaborazione di un programma di eventi per la Città di Vittorio Veneto, assieme al territorio circostante, lungo tutto l’arco del 2018!
Intende quindi creare un cronoprogramma coerente ed innovativo dove proposte artistiche e culturali, manifestazioni, eventi ma anche iniziative di ricettività turistica e nuove tecnologie, costituiscano una offerta varia e aperta ad un'ampia tipologia di pubblico (famiglie, visitatori, appassionati del settore artistico, musicale, enogastronomico ...).

QUALI SONO I PASSI PER ADERIRE?
PER I SOGGETTI INTERESSATI A PROPORRE UNA INIZIATIVA O UN EVENTO PER IL 2018

Vi chiediamo di compilare la scheda allegata che ci permette di avere un quadro preciso e concreto delle iniziative, idee, progetti esistenti sul territorio ma anche delle nuove proposte che potranno essere attivate in caso di vittoria del percorso di candidatura.

PER I SOGGETTI INTERESSATI A SOSTENERE E PROMUOVERE LA CANDIDATURA DI VITTORIO VENETO CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2018

Vi chiediamo, per dimostrare il vostro interesse, condividere il percorso partecipativo e diventare soggetto aderente della candidatura, di sottoscrivere ed inviare la lettera di adesione alla candidatura.

In caso di adesione, sarà cura dell'Amministrazione Comunale provvedere a:

  • l'inserimento della lista dei Soggetti aderenti all'interno del dossier di candidatura;
  • l'aggiornamento sull'iter procedurale della Candidatura;
  • il coinvolgimento nelle fasi di programmazione e sviluppo del percorso partecipativo;
  • il coinvolgimento nelle scelte di governance territoriale e d'interesse strategico legate al dossier di candidatura;

Vi preghiamo di inviare i documenti compilati a
Comune Vittorio Veneto – Dott.ssa Francesca Costaperaria
fcostaperaria@comune.vittorio-veneto.tv.it

Per maggiori informazioni sul contenuto del Dossier, alleghiamo la presentazione Power Point illustrata nel corso degli incontri con il territorio.

 

  Hanno già aderito

Associazioni:

400colpi (VittorioVenetoFilmFestival), Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte, Accademia Tetracordo, AICC Forcellini, Aliestese, Amici del Castrum, Amici di Vittorio Veneto, ANA - Sez. di Vittorio Veneto, ANPI Vittorio Veneto, ASAC, Astrofili, Bclever (FabLab), CAI – Sez. di Vittorio Veneto, Centro Italiano Femminile, Circolo Filatelico Numismatico, Circolo Vittoriese di Ricerche Storiche, Claviere, Comitato Festeggiamenti Santa Augusta, Comitato per la Maratonina, Comitato Tecnico del Sistema Bibliotecario del Vittoriese, Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto, Confartigianato Vittorio Veneto, Consulta dell’Associazionismo Culturale Vittoriese, Consulta delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, Coordinamento Associazioni di Volontariato della Sinistra Piave, Fenderl SCS Onlus, Fondazione Minuccio Minucci, Fondazione Mostra dell’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmede, Historia, Insieme per Ceneda, Intercultura, ISREV, La Tenda, La Torre Disegnata, La voce per la mediazione dei conflitti, MAI Associazione Culturale, Pordenone Legge, Pro Loco di Cison, Pro Loco di Revine Lago (Lago Film Fest), Pro Loco di Vittorio Veneto, Psiche2000, Scuola di Maratona, Scuola di Musica Corelli, Scuola di Musica San Giuseppe, Serravalle Viva, Sintesi&Cultura, Synago, Teatro Orazero, Undici Gradi, Veneto Arte, Veneto Uno, Vittorio Veneto Rugby asd.

Enti:

Ascom Vittorio Veneto, CNA Treviso, Comuni di Cappella Maggiore, Cison, Conegliano, Fregona, Pieve di Soligo, Revine Lago, Sarmede, Tarzo, Diocesi di Vittorio Veneto - Ufficio per l'arte sacra e i beni culturali, Fondazione di Comunità della Sinistra Piave Onlus, GAL dell’Alta Marca Trevigiana, Insieme si può SCS Onlus, IPA “Terre Alte della Marca Trevigiana”, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Treviso, ULSS7, Unindustria Treviso, Unione Montana delle Prealpi Trevigiane, UNPLI Treviso, WWF Terre del Piave TV BL.

Aziende private:

Falmec, Marco Polo Suite Resort, Permasteelisa, Studio Mathesis, Tegola Canadese.

 

Estratto del Dossier